Associazione per una Libera Università delle Donne

Care amiche e cari amici,


 

è con gioia che vi comunichiamo che la nostra presidente, Anita Sonego, ha accettato di partecipare alle elezioni del Consiglio comunale di Milano del 28-29 maggio prossimi, candidandosi come indipendente nella lista del Partito della rifondazione comunista.

i punti su cui Anita intende lavorare con noi e per noi

Invitiamo tutte le socie, le amiche, le persone che in questi anni hanno partecipato con noi al farsi della Libera Università delle Donne a votare per Anita Sonego e a starle accanto una volta che l'avremo portata in Consiglio comunale.

Per una città più giusta, più a misura di donne e uomini,
di giovani e anziani, migranti e radicati

Per una città amante della cultura, della convivenza,
degli scambi e dell'amicizia

votate

A N I T A S O N E G O

chi vuole può inviare una e-mail di sostegno alla Libera Università delle Donne

"Conosciamo e abbiamo lavorato con Anita fin dagli anni settanta. Abbiamo condiviso con lei anni di invenzione politica, sperimentazione di modalità di vivere e pensare l'educazione, la vita, la politica delle donne. Asse portante della sua pratica sono state sempre una concezione della cultura e della politica legate alla vita, alla esperienza delle persone, una grande e generosa trasparenza e coerenza tra il "personale e il politico". Riconosciamo in lei qualcuno che può segnare una differenza nel pensare e praticare la politica e per questo la sosteniamo. Milano ha bisogno di persone come lei."

Sostengono la candidatura di Anita Sonego:

Mariagrazia Campari (avvocata)
Lea Melandri (scrittrice)
Paola Melchiori (esperta di cooperazione internazionale, presidente della International Feminist University)
Liliana Moro (insegnante)
Maria Nadotti (giornalista e saggista)
Paola Redaelli (insegnante)
Erica Golo (insegnante)
Adriana Redaelli (esperta problemi linguisti e interculturali)
Elena Paciotti (ex Parlamentare Europea)
Gianni Tognoni (farmacologo, Direttore Mario Negri Sud e segretario Tribunale dei Popoli)
Adriana Monti( regista televisiva,Toronto -Canada)
Marinella Sanvito (insegnante)
Matteo D'agostini (fotografo)
Enza Frugis (impiegata)
Anna Longo (impiegata)
Maria Paradisi (impiegata)
Sara Sesti (insegnante)
Amabile Rumi (dirigente d'azienda)
Liana Borghi (docente universitaria e saggista, Firenze)
Paola Fazzini
Gisella Bianchi ( filmaker)
Cristina Raffo
Gabriella Romano (regista e scrittrice, Roma)
Paola Serasini (insegnante)
Lucia Spadacci (insegnante)
Lena Mazzi (insegnante)
Maria Laura Massai (insegnante)
Cristina Braccini (insegnante)
Marchettini Alidina (insegnante)
Marchettini Mariangela (fisiatra)
Luciano Martinengo (regista)
Maurizio Oriente (architetto)
Anna Nadotti (traduttrice e consulente editoriale, Torino)
Paolo Zammori [Vicepresidente della Comunità montana di Pontremoli Aulla e Assessore alla cultura di Filattiera (MS)]
Gianna Germiniasi (insegnante)
Sandra Helena Ventura (impiegata)
Rosemary Pina Figueiredo (fisioterapeuta)
Nicoletta Chizzoli
Vittoria Longoni (insegnante)
Valeria Consoli (insegnante)
Adriana Perrotta Rabissi (insegnante)
Ilaria Dello Strogolo
Lucia Forlani (imprenditrice)
Fiorangela Ghianda (casalinga)
Serena Fuart (psicologa)
Pina Mandolfo (scrittrice)
Pietro Folloni (segretario comunale)
Ubaldo Ceccoli (ricercatore CNR)
Maria Grazia Longoni (giornalista)
Renata Sarfati (imprenditrice)
Maria Pierri (neuro-psichiatra infantile e neurologa)
Pia Meda
Betlem Estrany Sanfeliu (psicologa, Barcellona)
Gianna Beltrami
Luciana Percovich (ricercatrice)
Pietro De Marinis (studente universitario)
Giancarlo De Marinis (imprenditore agricolo)
Imma Lloret Ayter (psicoterapeuta, Barcellona)
Lucia Graciotti (avvocata)
Laura Graciotti (insegnante)
Massimo Righetti (insegnante)
Dora Uliana (impiegata tecnica)
Giovanna Maselli (bibliotecaria)
Giulia Maselli (
traduttrice- curatrice editoriale)
Lorenzo Mari (fonico)
Adele Ferrari (insegnante)
Chantal Podio (psichiatra)
Cinzia Biasuz (tecnica di laboratorio)
Daniela Rovere (ex dirigente d'azienda)
Cristina Gramolini (insegnante, presidente Arcilesbica Zami)

Graziella Colpani (infermiera)
Pierantonio Leida (artigiano)
Massimiliano Gotti (agronomo)
Barbara Leida (apicultrice)
Alice Masseroni (artigiana)
Alfonso Cattaruzza (tecnologo alimentare e viticoltore)
Gabriella Buora (insegnante)
Andrea Masini (Ordinario UniversitÓ degli Studi di Milano)
Carla Piazza
Lucia Vallar
Bruno Ambrosi (Medico)
Liliana Belletti (insegnante)
Jennifer Rowley, (insegnante)
Clotilde Barbarulli (CNR Firenze)
Ornella Clementi (insegnante)
Elena Cianci (impiegata)
Marisa Caputi (architetto)
Gioia Tosi (assitente sociale, candiadata di rifondazione a Mogliano Veneto)
Ricard Solé (Docente universitario, Universitá Pompeu Fabra, Barcellona)
Elisabetta Broglio (Ricercatrice, Istituto di Scienza del Mare, Barcellona)

.........
..........
.........

Sul sito www.anitasonego.org troverete altri aggiornamenti