Appuntamenti 2018

 

 

 

 


29 ottobre

lunedì

ore 18.30 -20.30

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

(M3 Turati, Bus 43, 94)

 


"Donne, conflitto e cinema"

a cura di Giuditta Pieti e Nicoletta Buonapace

Il blob di apertura

"Lo sguardo delle donne sulle donne"

nel conflitto tra donne, tra sorelle, tra madre e figlia,
attraverso la lettura e l’analisi di spezzoni di film: “Eva contro Eva”; “Che fine ha fatto Baby Jane?”, Mammina cara”

Laboratorio di  Ri-Educazione Sentimentale

25 ottobre

giovedì

ore 18 - 20

in sede


Primo incontro del Percorso a più voci

"Storia e memoria di donne"

Liliana Moro

Donne e guerra, casi di scienziate:

nella Prima Guerra Mondiale, Clara Immerwahr e Marie Curie,
nella Seconda Guerra Mondiale, le ragazze di Eniac, del Colossus e Hedy Lamarr


 

17 ottobre

mercoledì

ore 15 - 17

in sede

 

Inizia il Corso di Scrittura

Le parole del silenzio

condotto da Barbara Mapelli

con il Gruppo exricordi

16 ottobre
martedì

ore 18

in sede

 

“Sguardi sulle donne di scienza”

Rassegna di film proposta da Sara Sesti

inizia con

Bombshell. The Hedy Lamarr Story 
di Alexandra Dea (2017) prodotto da Susan Sarandon

film documentario in lingua originale con sottotitoli in italiano

 

 

13 ottobre
sabato

ore 18

Casa delle Donne

Via Marsala, 8
Milano

 

Presentazione del libro

La clitoride negata

del Gruppo Lettura

coordinato da Laura Lepetit

13 ottobre
sabato

ore 14.30 -18

 

in sede


SEMINARI 2018-2019

IL CORPO E LA POLIS
IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

Primo ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

Famiglia ‘naturale’ e ‘nuove intimità’ tra permanenze e cambiamenti, privatezza e riconoscimento pubblico.
L’apertura verso nuove forme di libertà nei legami più intimi (sessualità, maternità, amore, cura, ecc.) si porta dietro il rischio di ripiegamenti, ritorni al passato, scelte difensive.
Con quali pratiche si possono oggi affrontare le difficoltà che incontrano le nuove forme di intimità per non restare chiuse nel privato
e, viceversa, per lasciarsi totalmente inscrivere dentro norme, leggi, riconoscimenti istituzionali?


La famiglia e le sue figure parentali. 
Rapporto famiglia/Stato: rapporti di potere tra privato e pubblico

Intervengono: Ambrogio Cozzi, Stefano Ciccone, Paola Patuelli e Serena Simoni

Coordina: Lea Melandri

Ambiguo materno e Ambiguo paterno sono i titoli di due seminari, promossi dall’associazione di Ravenna Femminile Maschile Plurale e dei due libri che vi hanno fatto seguito a cura di Paola Patuelli e Serena Simoni.

Dell’ambiguità delle relazioni e dell’immaginario su cui si è costruita la famiglia cosiddetta “naturale” (potere, possessività, gerarchie, complementarità, vincoli di dipendenza e appartenenza intima, infantilizzazione, ecc), e delle ragioni meno indagate – come l’intreccio tra amore e violenza- che ne hanno garantito la continuità, si occupa il primo seminario, con particolare attenzione al rapporto che la famiglia intrattiene con la singolarità dei suoi componenti, con le leggi dello Stato, con la nascita di nuove forme di convivenza, fuori dalla norma finora dominante, patriarcale, eterosessista.

 

4 ottobre
giovedì

ore 9.30

Biblioteca civica

Cernusco s/Naviglio

 

Gruppo Cernusco

inizia le attività

Programma

24 settembre
lunedì

ore 16

in sede


GRUPPO LETTURA


con Laura Lepetit

1° incontro

Per informazioni:
Daniela Rovere, mavrosdr@libero.it

19 settembre

ore 10

in sede

Consiglio Direttivo

aperto a tutte le socie

per discutere:

Programmazione in dettaglio delle attività

12 settembre
mercoledì

ore 19.30

in sede


IL FUOCO DELLE DONNE - Seconda edizione

breve storia della fotografia al femminile

a cura di Chiara Corio

1° incontro

 

25 giugno

lunedì

ore 10,30

in sede

 

Direttivo di gestione

aperto a tutte le socie

Programmazione attività anno 2018/19

 

11 giugno

lunedì

ore 20.30

Casa della cultura

Via Borgogna, 3

Milano

PER SCRIVERE BISOGNA ANDARE “FUORI TEMA”

Dialogo tra

 Lea Melandri

 e

 Maria Nadotti

  Nel corso del dialogo saranno lette pagine dei libri di Lea Melandri

  

L’incontro sarà seguito dalla proiezione di

Essere Rossana Rossanda

un film di Mara Chiaretti (documentario - durata 60 minuti - PICOMEDIA)

 

 

7 maggio

lunedì

ore 16.30

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

(M3 Turati, Bus 43, 94)

 

 

Il gruppo Lettura

coordinato da Laura Lepetit

presenta il libro

La clitoride negata

Ledizioni, aprile 2018

che raccoglie gli scritti prodotti durante la lettura dei testi di Carla Lonzi

 

 

18 aprile

mercoledì

ore 15-17

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 

Il gruppo "Ex-Ricordi"


discute con Barbara Mapelli

 

del suo nuovo libro SENTIRE E PENSARE

 

L'incontro è aperto a tutte le socie e ci farebbe piacere che altre partecipassero

 

13 aprile
venerdì

ore 14.30 - 17.30

Acquario Civico

Viale Gadio, 2

Milano

 

Nell'ambito di STEM in the city

Discipline STEM e differenza di genere

Relazioni sulle esperienze di due scuole, poi intervengono:

Carmen Leccardi, "Stereotipi di genere  e discipline STEM"

e Liliana Moro,  "Biografie contro gli stereotipi"

Invito

17 marzo
sabato


ore 14.30 -18

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 

SEMINARI 2017-2018

Secondo ciclo

Strategie affettive
Due seminari a cura di Barbara Mapelli e Alice D’Alessio

 

2° SEMINARIO
partecipano e dialogano con noi

Marco Geremia, Chiara Martucci, Gianmarco Negri 
e verrà proiettato
il video “Lei è mio marito” che racconta la storia di Alessandra Gracis


Poi forse verrà a trovarci qualcun altro per parlare con noi e ci farà molto piacere

 

8 marzo 2018

Sciopero globale delle donne
#wetoogether

Nonunadimeno

 


3 marzo

ore 15.30

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 


Assemblea delle socie

E’ un obbligo statutario, ma è soprattutto l’occasione per trovarci, conoscere la situazione economica dell’Università e soprattutto discutere delle sue attività nei Gruppi, Corsi e Incontri.

Ordine del Giorno:

Approvazione Bilancio Consuntivo del 2017 e Preventivo del 2018

Relazione sui festeggiamenti dei trenta anni della Libera Università delle Donne

Comunicazioni sull’andamento delle attività  svolte e di quelle in corso nei Gruppi, Corsi e Incontri

Proposte per le attività future.

17 febbraio 2018
sabato


ore 14.30 -18

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 

SEMINARI 2017-2018

Secondo ciclo di due incontri a cura di Barbara Mapelli

Strategie affettive
Due seminari a cura di Barbara Mapelli e Alice D’Alessio

 

Nel frattempo che caratterizza questo nostro contemporaneo, in questo lungo passaggio da un passato che ci vive ancora dentro e intorno ma che non possiamo più ripercorrere, a un futuro ancora da progettare, nella speranza di nuove armonie tra donne e uomini, i nuovi soggetti che noi siamo – e soprattutto chi è più giovane – si trovano a inventare forme inedite di relazione. Il desiderio d’amore, di condivisione e vicinanza, di intimità segna una continuità con il passato, ma le tradizionali modalità di fare famiglia, se pure sopravvivono, non sono più sufficienti, non sono più adeguate ai bisogni di molti e molte, alle scelte d’amore che si esplicitano ormai come plurali, molteplici, in continua ricerca. Allora individualmente si scelgono nuove strategie affettive, nuove forme di fare o non fare coppia, modalità di convivenza o non-convivenza che molto poco hanno in comune con la nozione di famiglia tradizionale. Così si sopravvive e si inaugurano modi d’amore che, forse, prefigurano il futuro.

 

1° SEMINARIO
partecipano e dialogano con noi

Sabrina Casiroli, Stefano Ciccone,
e Giulia Frova
, che ci presenterà alcuni video dalla raccolta Una bella differenza

 

1 e 8 febbraio 2018

giovedì  

ore 15-17

 

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 

INSTAGRAM CORSO BASE

 

Scopriamo insieme l’applicazione fotografica più famosa per mobile, 

che ha conquistato fotografi, grandi brand e appassionati di racconti quotidiani per immagini.

a cura di Michela Pagarini


Iscrizioni: michela.pagarini@gmail.com

28 gennaio 2018

ore 10-12

 

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32 

Milano

Inizia il corso

Il fuoco delle donne

breve storia della fotografia al femminile

a cura di Chiara Corio


Un racconto, volutamente di parte, di come le donne in oltre 190 anni di fotografia, abbiano contribuito alla storia e all’evoluzione dell'immagine, in termini di contenuto, metodo e di tecnica fotografica.Una serie di incontri divulgativi sulle fotografe e sul rapporto tra donne e fotografia che, anche negli ambienti più colti, si è sempre rilevato solo come dimensione estetica o di contenuto.
E’ importante invece come le donne fotografe abbiano partecipato tecnologicamente e abbiano “sfruttato” nei secoli la fotografia come mezzo d’espressione ed emancipazione, propria e collettiva.

3 incontri di due ore cad dalle 10 alle 12 le mattine del 28 gennaio - 4 e 11 febbraio 2018

 



20 gennaio 2018
9,30 - 12,30
e
14,30 - 18,30

21 gennaio
10-13

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32 

 

Laboratorio

Scrittura d'esperienza

condotto da Lea Melandri

 

A differenza dell’autobiografia, che lavora sui ricordi, sulla loro messa in forma all’interno di una narrazione, di un senso compiuto, quella che ho chiamato più volte “scrittura di esperienza” tenta di spingersi in prossimità delle zone più nascoste alla coscienza, affidandosi a frammenti, schegge di pensiero, emozioni, che compaiono proprio quando si opera una dispersione del senso.

In altre parole, si tratta di recuperare la sfera dei sentimenti, delle emozioni, dei sogni, dell’immaginario, oltre che come consapevolezza, come “valore”, parte integrante dei nostri giudizi, della nostra formazione intellettuale, delle nostre scelte; sottrarla alla svalutazione che la vede ancora oggi come “sentimentalismo” o “miseria” femminile.

Scarica la locandina



19 gennaio

ore 18.30

Libreria Antigone

Via Kramer, 20

Milano

 

Presentazione del libro

Sentire e pensare

di Barbara Mapelli

sarà presente l'autrice

scarica la locandina


16 gennaio 2018

ore 17-19

 

 

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano


Inizia il corso

Sulla fase della vita che chiamiamo vecchiaia

a cura di Marina Piazza

Dopo il corso in due cicli del 2013-2015 e dopo la pubblicazione del libro “Incontrare la vecchiaia” sento il desiderio di proporre un nuovo corso su questo stesso tema.
Ci rendiamo conto spesso che è in atto una lettura distorta della vecchiaia, riconducibile a una forma diffusa di intolleranza, basata sulla riproposizione di vecchi e nuovi stereotipi. Ci sembrano lontani dalla nostra esperienza quotidiana, ma se non li analizziamo possono impattare dolorosamente sul sentimento di fragilità e di vulnerabilità che scopriamo in questa fase della vita. 
Ma la fragilità si supera con la relazione: è necessario fidarsi degli altri (delle altre). 
Per questo è importante continuare a riflettere insieme ed approfondire i molteplici aspetti e la complessità di questo periodo. Lo faremo adottando lo stesso metodo dell’altro ciclo, che potremmo chiamare dei “pensieri condivisi” ma anche delle “letture condivise” di libri -saggi e romanzi - e di film.
Gli aspetti che approfondiremo saranno scelti insieme, a partire dalla soggettività e dalle esigenze di ciascuna e dal desiderio di scavo che ne scaturisce.

Dieci incontri di due ore ciascuno, dalle 17 alle 19 in queste date: 16-23-30 gennaio; 6-13-20-27 febbraio; 6-13-20 marzo

 

15 gennaio 2018

ore 18

 

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32
Milano

 

Primo incontro 2018

del Gruppo

Laboratorio di Ri-educazione sentimentale

Donne e cultura dei conflitti

sfida quotidiana a un ri-conoscimento di sé

 

a cura di Giuditta Pieti, psicoterapeuta individuale e di gruppo e giornalista psicosociale

coordina Nicoletta Buonapace, poeta ed esperta di scrittura e politica delle donne, poeta

 

 

13 gennaio 2018


sabato

ore 14.30

 

 

 

 

 

Università delle donne

Corso di Porta Nuova, 32

Milano

 

SEMINARI 2017-2018

IL CORPO E LA POLIS
IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

A partire dai seminari del ciclo “Il corpo e la polis” 2016-17, che hanno indagato i rapporti tra corpo, singolarità e legame sociale, con un’attenzione particolare alla formazione di quelle che abbiamo chiamato“nuove intimità”, ci interroghiamo ora sui cambiamenti che sono avvenuti per quanto riguarda la sessualità, la procreazione, l’amore, i ruoli parentali, le relazioni intime, sia per effetto di ciò che oggi rendono possibile le biotecnologie, sia per le sollecitazioni che vengono dalla ripresa di un movimento o rete di donne nazionale e internazionale – Non Una Di Meno – aperto alle soggettività LGBTQI.

Le tematiche riguardanti il rapporto di potere tra i sessi appaiono oggi più complesse e articolate su piani e con linguaggi diversi: sessismo, razzismo, classismo, omo e trans fobia, binarismo, etero sessismo normativo, queer e gender troubles vari… Pur essendo quasi unanimemente riconosciuta come comune la matrice femminista - il partire da sé, l’autodeterminazione, la trasversalità del sessismo -, è importante non sottovalutare le paure, i conflitti o, al contrario, le nuove consapevolezze sollevate da un passaggio culturale, politico, generazionale, di evidente rilievo, vissuto in modo contraddittorio: da alcune/i come continuità e approfondimento, dal altre/i come una svolta.

Primo ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

“Le problematiche del corpo nelle pratiche del femminismo dagli anni Settanta all’oggi:
continuità, allargamento o svolta?”

“Libertà sessuale e scelte riproduttive ai tempi delle biotecnologie”.

Intervengono: Lidia Cirillo, Simone Cangelosi, Chiara Martucci e Michela Pagarini
Coordina: Lea Melandri

Ormoni sintetici e nuove tecnologie mediche hanno aperto inediti scenari per affrontare bisogni e desideri riguardanti corpo, sessualità e riproduzione. Discuteremo le potenzialità e le ambivalenze di queste trasformazioni interrogando esperienze e storie reali, fuori da ogni logica giudicante o contrappositiva.

 

 

10 gennaio 2018

ore 15 - 17

 

 

Corso di Porta Nuova 32, Milano



riprende il corso

Lungo la strada

con Barbara Mapelli




Archivio 2001 - 2017


home                    torna su