Appuntamenti 2021 - 2022

 

 

19 febbraio

sabato

ore 14.30/17.30

webinar


Secondo ciclo di tre incontri a cura di Barbara Mapelli


Con questo ciclo di dialoghi intendiamo proporre un’analisi storica , a partire dagli ultimi decenni dello scorso secolo fino alla contemporaneità, dei rapporti, altalenanti, convergenti e talvolta faticosi se non conflittuali, tra i femminismi e i movimenti delle minoranze sessuali e di genere. Lo faremo attraverso testimonianze, narrazioni, interpretazioni critiche affidate a diverse generazioni, con lo scopo di disegnare, per quanto possibile, una storia in divenire che, al di là delle criticità indubbie e che al momento segnalano problematiche e aspri confronti, si sviluppa nella capacità dei diversi movimenti femministi di trasformarsi, acquisire nuove culture e analisi intersezionali sconosciute al passato, e le direzioni che il composito panorama LGBTQIA+ va prendendo, anche frazionandosi nelle differenti componenti, e che segna comunque uno sviluppo di attenzioni e rispetto verso le diverse realtà, visioni e modi di essere nel mondo che – a nostro parere – avviano a forme di vita ed etiche nuove.

Gli incontri sono organizzati in collaborazione con la Libreria Antigone e la Casa Editrice Asterisco.

 

16 febbraio

 

mercoledì

 

ore 17.30 - 18.30

online

Angela Giannitrapani e Liliana Moro

presentano

Omaggio a Manuela Pennasilico, Ledizioni, 2021

con Antonella Ortelli, Daniela Pellegrini e il Gruppo Lettura

3 Febbraio

giovedì

ore 17.30 - 19

online

In collaborazione con

ISGREC Istituto Storico Grossetano della Resistenza e dell'Età Contemporanea; Istituto Nazionale Ferruccio Parri; Società Italiana Storiche

Sguardi sul mondo #3

Corso di Aggiornamento per insegnanti

Liliana Moro

presenta Marie Curie

2 Febbraio 2022

mercoledì


ore 17.30 - 18.30

online

 

Sara Sesti presenta

Lea Melandri, Alfabeto d'origineNeri Pozza, 2017
con Maria Grazia Longhi e Nicoletta Buonapace

22 Gennaio 2022

sabato

ore 14.30 - 17.30

 

webinar

13 novembre 2021

Sabato

ore 14.30/18.00

online

 

SEMINARI 2021-2022
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

Ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

La cura da destino femminile a bene comune, imperativo etico, responsabilità collettiva, politica

2° SEMINARIO

VERSO UNA COMUNITA' DELLA CURA

L’oppressione di genere relega le donne al lavoro di cura in forma privata tra le mura di casa della famiglia mononucleare, eterosessuale, monogamica, bianca. Organizzare comunità di cura diviene uno strumento per costruire un’alternativa concreta all’isolamento delle donne nel lavoro domestico, attraverso una redistribuzione della cura sul piano pratico, mentale e psicologico a una dimensione collettiva che inaugura un legame sociale imprevisto tra quelli che il Manifesto della cura definisce “estranei come me”.

 

Intervengono: Gaia Benzi, Francesca Coin, Maria Francesca De Tullio, Marie Moïse
e Lea Melandri, che introduce e coordina il dibattito.

 

23 ottobre 2021
Sabato

ore 14.30/18.00

online

SEMINARI 2021-2022
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

Ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

La cura da destino femminile a bene comune, imperativo etico, responsabilità collettiva, politica

1° SEMINARIO

MATERNITA’ FEMMINISTE

L’occasione del primo incontro è l’uscita di “Emme Effe. Maternità femministe”, numero monografico della storica rivista DWF interamente dedicato a un tema, la maternità, che paradossalmente rischia di diventare un tabù per le ultime generazioni di donne impegnate nei gruppi e nei collettivi femministi.
Presa – o forse persa – tra normatività e desiderio, l'esperienza della maternità ha bisogno di essere ripensata e rinominata, come pratica soprattutto. “Maternità femministe” è il prodotto di una lunga riflessione nata all'interno della redazione di DWF e condivisa in una "redazione allargata", fatta di donne in relazione personale e/o politica che ha cercato di rispondere ad alcune domande semplici ed essenziali: cosa succede oggi alle donne che diventano madri? E a quelle che scelgono di non diventarlo? O a quelle alle prese con le tecnologie riproduttive? Abbiamo un discorso capace di raccontare i diversi modi in cui si diventa o non si diventa madri oggi?

Intervengono: Sandra Burchi, Federica Castelli, Eleonora Cirant, Chiara Collini, Chiara Martucci
e Lea Melandri,  che introduce e coordina il dibattito.

 

 

13 ottobre 2021
mercoledì

dalle 15 alle 17

online

 

Primo incontro del

Gruppo di scrittura "Ricordi"

con Barbara Mapelli

per info e iscrizioni
barbaramapelli13@gmail.com

 

12 ottobre 2021
martedì

dalle 15 alle 16.30

online

Primo degli

Incontri con la Musica

con Ana Maria Davie

“Capolavori e rarità”

per info e iscrizioni
anna.novellini52@gmail.com

 

5 ottobre 2021
martedì

dalle 18.00 alle 19.30

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

Primo incontro del

Gruppo-Laboratorio di educazione sentimentale

Libera-mente donne

con Giuditta Pieti e Nicoletta Buonapace

 

23 settembre 2021
giovedì

ore 9.30

Biblioteca Civica

Cernusco sul Naviglio

 

Iniziano gli incontri

in presenza e in sicurezza del

Gruppo"Cernusco"


9 giugno

ore 17

online

Assemblea annuale delle socie

o.d.g.

1. Approvazione del Bilancio 2020
2. Nomina di due vicepresidenti, come richiesto dalla nuova normativa che abbiamo recepito nel nuovo Statuto dell'Associazione
3. Varie ed eventuali

 

dal 3 Febbraio al 26 maggio

il mercoledì

ore 17-18

 

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 


Andar leggendo
Presentazioni di libri

coordinati da Liliana Moro e Sara Sesti

 

Gli incontri si  svolgeranno su piattaforma Zoom a cura di Anna Novellini

 

Vai al programma completo

 

Sono gratuiti per le socie Lud 2021 e per le simpatizzanti 2021


 

17 aprile

sabato

ore 15 - 16.30

 

webinair

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 


SEMINARI 2020-2021
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

Secondo ciclo di due incontri a cura di Barbara Mapelli

2° incontro

Generazioni


Coordinano: Barbara Mapelli e Alice D’Alessio

Partecipano: Sara Gandini, Saura Effe (Laura Fontanella), Mauro Muscio

 

vai al dettaglio e ai precedenti incontri

 

 

13 marzo

sabato

ore 15 - 16.30

 

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 


SEMINARI 2020-2021
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

Secondo ciclo di due incontri a cura di Barbara Mapelli

1° incontro

Generazioni
a cura di Barbara Mapelli e Alice D’Alessio

Seminario di riflessioni, testimonianze e approfondimenti

vai al dettaglio e ai precedenti incontri

 

30 gennaio 2021
sabato

ore 15 - 16.30

 

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

 

SEMINARI 2020-2021
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

 

Ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

Tra privato e pubblico, casa e città

 

3°SEMINARIO


La pandemia ha portato allo scoperto differenze legate all’età, alle condizioni sociali, alle culture, che già c’erano e reso necessario ripensare una città
capace di nuove relazioni, fuori da ghetti, ruoli, gerarchie, disuguaglianze, discriminazioni.

Intervengono: Lidia Cirillo, Marie Moïse, Maddalena Fragnito

Coordina e introduce: Lea Melandri

La strage di persone anziane prodotta dalla pandemia ha reso visibile una condizione di esistenza spesso nascosta dal mito di una vecchiaia privilegiata, che gode degli ultimi diritti di una lontana stagione di lotte vincenti.  E' comprensibile che femministe della terza o quarta età si siano impegnata sia in una critica del negazionismo sia in un tentativo di spiegare i problemi  dell'ultima parte della vita, soprattutto nell'attuale contesto di crisi sanitaria, economica e ambientale. Bisogna anche ricordare che la teoria delle intersezioni comprende, tra le posizioni che determinano una condizione di esistenza, anche la generazione e non solo il genere, la razza e la classe. L'applicazione corretta dell'intersezionalità e una sua rielaborazione nel presente possono spiegare la convivenza dei luoghi comuni contraddittori a proposito della gerontocrazia e, all'opposto, della marginalità delle persone anziane.

vai al dettaglio e ai precedenti incontri

 

28 gennaio


giovedì

dalle 17.00 alle 18.30

 

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

Primo incontro

Laboratorio di educazione sentimentale 2021

Metamorfosi

online sulla piattaforma Zoom

Conduttrice Giuditta Pieti con la collaborazione di Nicoletta Buonapace

27 gennaio


mercoledì

ore 15 - 17

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

Riprende le sue attività

Gruppo Ricordi

laboratorio di scrittura

26 gennaio

martedì

17.30 - 19

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

Il linguaggio musicale: guida all’ascolto

a cura di Ana Marìa Davie

Continuando con l'esperienza degli anni scorsi, trasportata “on-line” durante il periodo del lockdown a causa dell'emergenza COVID, propongo una serie d’incontri della durata di un'ora e mezza - due ore per ascoltare insieme musica di alta e altissima qualità, musica colta ma non solo.
Così come sperimentato con successo con il gruppo del 2019, proporrei l'approfondimento di un brano che poi si va insieme a sentire dal vivo in un concerto,
situazione epidemiologica permettendo.
Avendo a disposizione un pianoforte, si può aggiungere la proposta di un percorso di Educazione audiopercettiva, che conduce ad un progressivo impadronirsi del linguaggio musicale. Raggiunto un certo momento, poi, diventa possibile proporre anche un laboratorio di “song writing”, cioè l'attività che porta alla composizione di una propria canzone.

vai al dettaglio


21 gennaio

giovedì

dalle 17.00 alle 18.30

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

Riunione preparatoria per

Laboratorio di educazione sentimentale 2021

Metamorfosi

online sulla piattaforma Zoom

Conduttrice Giuditta Pieti con la collaborazione di Nicoletta Buonapace

16 gennaio 2021

sabato

ore 15 - 16.30

online

per iscriversi :

universitadonne@gmail.com

 

 

SEMINARI 2020-2021
IL CORPO E LA POLIS

IL FEMMINISMO ALLA PROVA DELLA POLIS

 

Ciclo di tre incontri a cura di Lea Melandri

Tra privato e pubblico, casa e città

2° SEMINARIO

Il corpo, la fragilità, la cura: nuove relazioni e nuove forme di abitare la città

Un incontro (spesso) mancato, la relazione fra ambiente e persone fragili.
Le persone fragili costituiscono un ampio insieme di soggetti fra loro diversi per genere, orientamento sessuale, generazione, stato di salute, capacità economica, esperienze personali, cultura, etnia e via discorrendo, che possono vivere situazioni marginalizzanti a partire dall’ambiente antropizzato. Il progetto dell’abitare e dello spazio pubblico (inteso come bene comune) dovrebbe saper rispondere alle esigenze di tutt* coloro che abitano, in una visione strategica ed integrata di interventi che dalla casa si irradiano verso il quartiere, la città e il territorio. In particolare, la discriminazione multipla e intersezionale vissuta dalle donne con disabilità (e non solo) porta un altro sguardo sulla città e sulla casa.

Intervengono: Piera Nobili, Gianna Stefan e Graziella Civenti, Maria Zizza, Giovanna De Lucia

Coordina e introduce: Lea Melandri

vai al dettaglio

 



Archivio 2001 - 2020


home                    torna su